Home Ambiente e Protezione Civile Pozzo Moirago, M5S: un fallimento annunciato!
Pozzo Moirago, M5S: un fallimento annunciato!

Pozzo Moirago, M5S: un fallimento annunciato!

0
0

Il pozzo di Moirago, destinato all’estrazione di gas, nel comune di Zibido San Giacomo, sarà chiuso perché la quantità di gas rilevato non è rilevante e sfruttabile economicamente. La ricerca di gas con la trivellazione esplorativa a Zibido è stata un fallimento annunciato. In Regione nessuno ha voluto ascoltare le argomentazioni e le proposte dei cittadini. La domanda ora è: chi pagherà il conto delle scelte sbagliate che hanno deturpato l’ ambiente? Il pozzo è stato scavato a poche decine di metri dalle abitazioni, dalle sedi di numerose aziende, dall’autostrada Milano-Genova, dalle scuole elementari e medie di Zibido. Tutti gli attori istituzionali avevano in mano dati e ricerche per impedire che ciò accadesse. Nonostante le denunce dell’Associazione Cittadini Zibido San Giacomo contro la Trivellazione la Regione Lombardia ha consentito la realizzazione del pozzo. Vien da pensare che l’operazione nasconda speculazioni altrove. Quello che rimane di questo caso è la cocciuta volontà di chi governa la Lombardia di deturpare l’ambiente, nonostante la volontà dei cittadini vada in direzione opposta.

Eugenio Casalino – Portavoce Regionale M5S
Massimo De Rosa – Deputato M5S

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali