Dario Violi Notizie

Gori lascia il Pirellone? Bergamo e i lombardi meritano più rispetto.

Finalmente oggi vediamo la fine del tormentone “Gori sindaco o Gori presidente?”.
Da sindaco ha tradito i bergamaschi candidandosi in regione, mentre ora che è consigliere regionale se ne va fregandosene di tutti i lombardi che lo hanno votato.
La rappresentanza politica è una cosa seria e il Movimento 5 Stelle ha una regola precisa per questo: chi già sta svolgendo un mandato non può candidarsi per fare altro.
Invece l’opportunista Gori ha fatto carta straccia dei voti ricevuti, ha sedotto e abbandonato Bergamo e, dopo aver perso le elezioni ed essere stato messo in minoranza dal PD, se ne torna come se nulla fosse alla poltrona di sindaco.
Peccato per Bergamo e per i lombardi, che meritano molto ma molto più rispetto!

Dario Violi – Consigliere Regionale del M5S Lombardia

Articoli Correlati

Regionali: Non sorprendono i sogni di Azione su Moratti, il PD chiarisca se sta coi progressisti o con il surrogato del centrodestra

Caro bollette: «Via addebito bancario, rateizzazione automatica, l’extra costo a carico di chi fa extra profitti. Chi ha svenduto i servizi pubblici ora ci metta la faccia»

Redazione Staff

Olimpiadi, Violi: «In merito ai ritardi le parole di Fontana sono surreali»

Redazione Staff