Diritti e pari opportunità Gregorio Mammì Marco Fumagalli Milano Notizie Sanità e Politiche Sociali

Presidio del comparto Sanità davanti alla sede della Regione Lombardia

Stamattina alle ore 10:00, davanti alla sede di Regione Lombardia, un presidio dei lavoratori del comparto sanitario.

Diritto alla salute, ASSUNZIONI, re-internalizzazione dei servizi e lotta contro la somministrazione illecita di manodopera, questi i temi portati avanti.

Con loro i Consiglieri Gregorio Mammì – M5S Regione Lombardia e Marco Fumagalli M5S Lombardia:
“Esprimiamo la nostra completa solidarietà ai lavoratori del GOLGI REDAELLI.
Presenteremo in Consiglio un emendamento alla legge di bilancio, per la stabilizzazione del personale.”

Continua il Consigliere Fumagalli:”Provvederò fin d’ora ad informare il ministro Giulia Grillo della situazione e, tramite l’onorevole Mammì, provvederemo anche a fare un’interrogazione parlamentare sempre sulla medesima questione, in quanto la vicenda è già nota sia alla procura della repubblica, che all’ispettorato del lavoro.

I dipendenti hanno il diritto di essere assunti a tempo indeterminato. Solo con lavoratori soddisfatti è possibile dare un servizio sanitario di qualità a tutti cittadini”.

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame