fbpx
Home Affari istituzionali Casinò Campione d’Italia, la Giunta boccia la richiesta M5S
Casinò Campione d’Italia, la Giunta boccia la richiesta M5S

Casinò Campione d’Italia, la Giunta boccia la richiesta M5S

0
1

Casinò di Campione d’Italia, la Giunta Regionale boccia la richiesta di avviare un contatto con il Governo per costituire un tavolo interministeriale urgente e indispensabile per risolvere la grave situazione finanziaria dell’intero territorio.

Nei giorni scorsi, il Movimento 5 Stelle aveva presentato un Ordine del Giorno con la richiesta di un’azione concreta da parte di Regione Lombardia soprattutto alla luce dell’esubero già dichiarato di 86 dipendenti dopo il dissesto finanziario della casa da gioco.

La crisi del Casinò di Campione d’Italia ha comportato conseguenze negative per l’intero tessuto economico locale, creando enormi difficoltà anche all’Amministrazione Comunale.

Stamattina il Consiglio Regionale si è espresso con parere negativo, rifiutando la proposta di sollecitare un intervento del Governo.

“Purtroppo non è stato approvato l’Ordine del Giorno che chiedeva l’impegno alla Giunta di Regione Lombardia di presentare la richiesta di un tavolo interministeriale”, commenta Raffaele Erba, firmatario della richiesta.

“Questo è un brutto segnale da parte della maggioranza di Lega e Forza Italia che non hanno recepito le istanze portate dalle parti sociali durante l’audizione in Commissione Speciale Elvetica. Per Regione Lombardia sarebbe stato un intervento a costo zero che avrebbe però agevolato le interlocuzioni allo scopo di poter sbrogliare questa situazione molto complessa e delicata”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali