Consiglio Regionale News Legalità e trasparenza Marco Fumagalli

Referendum incostituzionale, solita propaganda della lega

  1. ? REFERENDUM: da parte della LEGA solo propaganda, questo referendum è incostituzionale!

    Oggi il Consiglio regionale della Lombardia ha discusso in seduta straordinaria la richiesta della Lega di indire un referendum nazionale sull’abolizione della quota proporzionale nell’attuale legge elettorale.

    Il MoVimento 5 Stelle Lombardia ha presentato una pregiudiziale di costituzionalità e ha abbandonato l’aula.
    Sulla questione il consigliere Marco Fumagalli:

    “Quanto accaduto in Consiglio regionale è gravissimo.
    Hanno bruciato i tempi e in spregio ai regolamenti approveranno un quesito referendario che consentirà a Salvini, che è a corto di argomenti, di fare propaganda vuota a spese dei lombardi.

    Il referendum è una cosa seria. In questo caso è solo una mossa del centro-destra che non fa l’interesse o la volontà dei cittadini, ma solo quella di Salvini. Cercano solo di salvargli la faccia dopo le notti in discoteca a mojito.

    Hanno presentato un quesito referendario incostituzionale e inammissibile. La Lombardia ha altre priorità: sanità, ambiente e trasporti. La campagna elettorale permanente di Salvini se ne deve stare fuori dai Consigli regionali.

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame