Home Andrea Fiasconaro Centenario I Guerra Mondiale, sì a iniziative di promozione della memoria storica

Centenario I Guerra Mondiale, sì a iniziative di promozione della memoria storica

0
0

Nel corso della Commissione regionale cultura il Movimento 5 Stelle si è astenuto sulla proposta di modifica della legge 28 del 2008 che riguarda la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale in Lombardia.
Andrea Fiasconaro, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “Abbiamo partecipato al gruppo di lavoro che ha proposto modifiche e integrazioni alla legge esistente. Il nostro obiettivo era quello di promuovere azioni concrete per la valorizzazione del patrimonio storico culturale della Grande Guerra evitando in tutti i modi qualsiasi episodio di commemorazione strumentale e retorica. Abbiamo ben chiaro il valore della memoria storica e della conservazione del patrimonio culturale. Ci siamo però astenuti sul progetto di legge perché non sono stati accolti nostri emendamenti che ritenevamo importanti, come la valorizzazione di ecomusei esistenti e il coinvolgimento della Commissione, e non solo dell’Assessore, nelle nomine del Comitato scientifico previsto nella legge. Inoltre è stata drastica la riduzione dei fondi destinati alla legge voluta dall’Assessore alla cultura. Il nostro obiettivo non era certo quello di allocare ‘enormi’ risorse su questa legge, ma le risorse devono essere adeguate per iniziative di qualità. La riduzione delle risorse destinate alla legge sta forse a significare che la promozione della memoria storica non è tra le priorità dell’Assessorato regionale alla cultura, eppure tutti i gruppi di Maggioranza avevano presentato un loro progetto di legge sulla questione indicando un significativo interesse per questi temi. In aula ripresenteremo gli emendamenti bocciati in Commissione, anche sulla base delle sollecitazioni che ci arriveranno dai Meet up”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali