Home Comunicati stampa Passa la mozione di M5S a tutela degli “esuberati”, sì del Consiglio all’abrogazione della riforma Fornero

Passa la mozione di M5S a tutela degli “esuberati”, sì del Consiglio all’abrogazione della riforma Fornero

0
8

Il Consiglio regionale ha approvato una mozione del Movimento 5 Stelle a sostegno degli “esuberati” e di richiesta di cancellazione della riforma Fornero.

Dario Violi, firmatario della mozione e Consigliere del Movimento 5 Stelle, spiega: “Abbiamo posto all’attenzione del Consiglio regionale il caso degli esuberati e cioè dei  disoccupati che, a causa della Riforma Fornero, risultano lontani dall’età pensionabile, e dal mondo del lavoro. Si parla di centinaia di migliaia di persone non tutelate dai sindacati e in Lombardia del tutto ignorate, fin qui, dal dibattito politico”.

“Ora la Giunta dovrà lavorare alacremente per capire di quante persone si tratta e delle diverse situazioni che vivono per poi impostare interventi di sostegno utili a questi disoccupati. Le persone che hanno lavorato una vita intera meritano che gli sia riconosciuto il diritto alla pensione. Il Consiglio regionale, votando la nostra mozione, ha impegnato il Presidente Maroni ad attivarsi presso il Governo, per l’abrogazione della riforma Fornero. Siamo soddisfatti abbiamo ottenuto attenzione per le persone che hanno perso il diritto alla pensione a causa della riforma truffa Fornero e impegnato una regione importante come la Lombardia a richiederne l’abrogazione ”, conclude Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali