Home Legalità e trasparenza ARCA. Un’assunzione senza concorso. Fare chiarezza

ARCA. Un’assunzione senza concorso. Fare chiarezza

0
0

ARCA-lenteIl Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato oggi una interrogazione a risposta scritta su di un’assunzione a tempo indeterminato senza concorso pubblico in Arca, L’Agenzia Regionale Centrale Acquisti.

Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “Arca, con una nuova presidente e un nuovo direttore generale, ha cominciato un nuovo corso che può e deve essere virtuoso e trasparente e su questo stiamo vigilando con attenzione. E’ però il momento di fare le pulizie di primavera: la gestione passata ha lasciato strascichi di ambiguità amministrativa che vanno chiariti”.

“E’ il caso, per esempio ma ne seguiranno altri, di una assunzione con contratto a tempo indeterminato senza un concorso pubblico avvenuta esattamente nel momento in cui l’agenzia si trovava in uno stato di transitorietà giuridica. Vogliamo spiegazioni su quell’assunzione poiché la riteniamo distante dagli adempimenti previsti in materia sia di prevenzione della corruzione, sia di trasparenza. Per qualsiasi assunzione da parte delle Pubbliche Amministrazioni è necessario avviare una selezione pubblica. Arca, nel ruolo che prevede la giunta di unica centrale acquisti assumerà via via un ruolo strategico fondamentale e non può permettersi zone d’ombra. L’interrogazione chiede che ogni irregolarità nella gestione, a partire da questa assunzione, sia sanata”, conclude Buffagni.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali