Home Eugenio Casalino Migliorare e rendere più confrontabili con il mercato i servizi informatici in Regione, a che punto siamo?

Migliorare e rendere più confrontabili con il mercato i servizi informatici in Regione, a che punto siamo?

0
0

lombardia-informatica

Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato una interrogazione per conoscere quali sono i piani di azione ed i risultati raggiunti sui servizi informatici erogati da Lombardia Informatica a Regione Lombardia.

Eugenio Casalino, consigliere segretario all’ufficio di presidenza di M5S, dichiara: “Un rapporto consegnato nell’ottobre 2012 dalla Società Gartner, numero uno al mondo per l’analisi del mercato ICT,ha indicato le  aree di miglioramento per i servizi e prodotti di Lombardia Informatica verso Regione Lombardia, individuando numerose raccomandazioni e spazi di miglioramento dei servizi offerti.  In particolare, il rapporto auspicava una maggiore economicità dei servizi offerti,  procedure di gestione degli incarichi più trasparenti e invitava a una analisi di efficienza che verificasse i reali costi di produzione confrontandoli con quelli di mercato. Nel caso di LISPA, per le carenze che abbiamo incontrato nelle richieste di documentazione, non ci è stato purtroppo possibile effettuare un controllo completo e professionale dell’attività svolta dalla società verso la Regione Lombardia e gli enti del sistema sanitario regionale. Questo rapporto però offre qualche spiraglio di luce e di informazioni sull’attività dell’azienda partecipata e vorremmo capire come questo rapporto è stato utilizzato dalla Regione”.

“Il M5S ci tiene a sapere se le raccomandazioni contenute nel rapporto, peraltro commissionato e pagato dalla stessa Regione Lombardia, sono state tradotte in un piano di azioni concrete e con quali risultati. Efficienza e trasparenza nell’ambito dei servizi informatici dovrebbero essere tra le priorità della pubblica amministrazione”, conclude Casalino.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali