Home Como ASL Como. Direttore a processo ma non lascia. Interpellanza di M5S

ASL Como. Direttore a processo ma non lascia. Interpellanza di M5S

0
0

Alla luce delle indagini che coinvolgono il dottor Giancarlo Bortolotti, attuale Direttore Amministrativo dell’Asl di Como, rinviato a giudizio per le gare d’appalto riguardanti le auto a noleggio di diversi enti pubblici il Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato una interpellanza.

“I fatti contestati al dottor Giancarlo Bortolotti risalgono al 2008 quando era Direttore del Dipartimento tecnico amministrativo dell’Azienda Ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano. Non si comprende come il direttore generale dell’ASL di Como  abbia potuto  “assumere” nel proprio staff,   in una struttura pubblica regionale qual è l’ASL di Como, una persona già coinvolta nelle inchieste giudiziarie delle varie gare di appalto”, dichiara Dario Violi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle.

“Con l’interpellanza chiediamo come mai non sono stati presi provvedimenti quando ancora – nel 2008 –  ricopriva l’incarico all’interno dell’ICP e quali sono gli interventi che l’Assessorato ha posto in essere per risolvere il problema riguardate la posizione lavorativa di un dirigente di una struttura sanitaria pubblica qual è appunto l’ASL di Como. Vogliamo che la Giunta intervenga immediatamente, situazioni simili non sono più accettabili.”, conclude Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali