Dario Violi Expo Paola Macchi Sanità e Politiche Sociali

Il flop del “Libro bianco” della Sanità quanto ci è costato?

dicono-repIn Lombardia è sempre troppo sfumato il confine tra iniziative utili ai cittadini e iniziative di propaganda dei partiti. La promozione del “Libro bianco”, un condensato di retorica che presenta un abbozzo confuso di riforma sanitaria, ci risulta essere solo propaganda travestita da iniziativa utile a coinvolgere i cittadini.

Con una interrogazione abbiamo chiesto quanto ci costa la propaganda della Maggioranza che già riceve cospicue risorse grazie ai rimborsi elettorali per prendere in giro gli elettori.

Le mail che invieranno i cittadini per il “Libro bianco” saranno accantonate come è stata messa da parte la relazione dei saggi sulla sanità che avrebbero dovuto scrivere queste riforma.

Il libro bianco è solo una iniziativa inutile di costosa propaganda che Maroni sta propinando  ai lombardi esattamente come i numeri ventilati di Expo e il taglio dei ticket che non c’è mai stato. Insomma è il solito Maroni dei grandi annunci, peccato che a pagarli siano i lombardi.

Silvana Carcano, Dario Violi e Paola Macchi, consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Lombardia

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»