Home Dario Violi Treni, modelli obsoleti sulle tratte lombarde

Treni, modelli obsoleti sulle tratte lombarde

0
0

M5S Lombardia ha depositato oggi una interrogazione con risposta in Commissione rivolta all’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità Alberto Cavalli sull’arrivo, al deposito di Cremona, di convogli obsoleti che dovrebbero andare a percorrere le tratte ferroviarie lombarde per potenziare la rete in vista di Expo. Con l’interrogazione il gruppo vuole sapere se l’Assessore è a conoscenza dell’arrivo dei convogli obsoleti, quali tratte andranno a coprire e il piano logistico per il loro utilizzo.

Dario Violi, consigliere del Movimento 5 Stelle Lombardia e firmatario dell’interrogazione, spiega: “Abbiamo letto sui quotidiani che sono arrivati al deposito locomotive di Cremona 12 convogli diesel Ale 668 degli anni Settanta per essere ristrutturati e usati sulla rete ferroviaria lombarda in vista di Expo. Non vorremmo che nelle trionfalistiche dichiarazioni di Maroni, che prometteva 62 nuovi treni per il 2014 per svecchiare il ‘parco  treni’ lombardo, fossero computati anche questi treni che hanno più di quarant’anni.

Ci chiediamo se Maroni sia orgoglioso di far viaggiare i numerosi visitatori che attende per Expo e di rilanciare il turismo in Lombardia su delle carrozze degli anni Settanta. Pensavamo che fossero abbastanza penose le condizioni di viaggio sui carri bestiame di oggi ma evidentemente a chi governa la Lombardia non basta. Saranno questi treni il biglietto da visita della Lombardia per Expo?”.

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali