Home Iolanda Nanni Di Maio in visita alla Fondazione Maugeri

Di Maio in visita alla Fondazione Maugeri

0
2

maugeriQuesta mattina il vice presidente della camera Luigi Di Maio, accompagnato dalla consigliera regionale pavese Iolanda Nanni e dai consiglieri M5S Dario Violi e Stefano Buffagni, ha visitato la sede centrale della Fondazione Maugeri di Pavia a seguito delle numerose iniziative del M5S per la salvaguardia dei dritti dei 3500 lavoratori distribuiti in 21 sedi in 7 regioni italiane a tutt’oggi a rischio.

Luigi Di Maio dichiara: “E’ evidente che l’immenso patrimonio di questa fondazione è costituito principalmente dalle sue risorse, e cioè lavoratori altamente qualificati che rischiano di essere le vittime sacrificali di un’ipotesi di manovra speculativa di carattere finanziario. Abbiamo incontrato il Presidente Gualtiero Brugger che ci ha esposto la chiara volontà di scorporare il comparto sanitario in una newco a scopo di lucro e di conferire l’intero patrimonio della fondazione a un fondo immobiliare. Siamo preoccupati, questa intenzione comporterebbe in realtà nel medio lungo termine, non solo costi aggiuntivi legati al pagamento degli affitti degli immobili che, a oggi, sono di proprietà della Fondazione, ma anche a tutti i costi legati alle consulenze e all’intermediazione del fondo immobiliare, che sottrarrebbero risorse al comparto sanitario e alla qualità delle erogazioni sanitarie. Permarrebbe il  rischio legato al mantenimento degli attuali livelli occupazionali. Il Movimento 5 Stelle, a tutt’oggi non smentito, propone di applicare un piano di risanamento già esistente che non inciderebbe sulle indennità dei lavoratori ne metterebbe a rischio i loro posti di lavoro”.

La consigliera regionale Iolanda Nanni dichiara: “Ho ritenuto importante accompagnare il vicepresidente della Camera dei Deputati presso la Fondazione poiché l’attuale drammatica vicenda è di carattere nazionale e necessita un intervento politico urgente. Purtroppo, da parte del Governo, vige un preoccupante silenzio che non aiuta la positiva soluzione di questa complessa vicenda”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali