Home Bergamo Una mozione non porterà il casinò a San Pellegrino Terme

Una mozione non porterà il casinò a San Pellegrino Terme

0
1

Nella seduta del 13 gennaio 2015 il Consiglio Regionale ha discusso una mozione, presentata a braccetto da PD e maggioranza, per realizzare una casa di Gioco a San Pellegrino Terme.

Non siamo assolutamente convinti che un casinò risolva il problema dell’attrattività turistica della Val Brembana. Per di più, l’atto presentato, che è una mozione, risulta solo un generico invito al Governo a aprire una nuova casa da gioco che rischia di rimanere lettera morta e utile solo ai politici locali per farsi belli sui media.

Insomma, ancora una volta dalla regione arriva solo fumo negli occhi per i cittadini bergamaschi. Se volessero davvero un casinò sarebbe bastato un emendamento dei parlamentari bergamaschi a Roma, cosa peraltro promessa e mai fatta.

Dario Violi – Portavoce M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali