Dario Violi Notizie

Autonomia, il PD non prenda in giro i lombardi

“La promessa dell’apertura di un tavolo con il Governo è puro opportunismo politico: il PD lombardo sta cercando di uscire dall’angolo in cui si è cacciato sul tema delle autonomie.

I democratici si proclamano a favore del regionalismo, ma per noi contano solo i fatti. A Roma il Governo, a colpi di maggioranza, sta togliendo potere alle regioni con una riforma costituzionale ipercentralista e usa a piene mani la ghigliottina di Renzi per tagliare i fondi ai territori. Gli enti locali sono costretti a cancellare corse di autobus e servizi sanitari e sociali ai cittadini per ripagare lo spottone di Renzi degli ottanta euro. Accettare di sedersi al tavolo con il Governo accantonando il referendum è una cambiale in bianco a Renzi che nessun lombardo firmerebbe”, lo dichiara Dario Violi, capogruppo del M5S Lombardia, commentando la conferenza stampa del PD sull’autonomia.

Articoli Correlati

REDDITO ENERGETICO

Redazione Staff

BERTOLASO CONTRO REPORT

Redazione Staff

SBLOCCO DEI CREDITI DEL SUPERBONUS: NON C’È TEMPO DA PERDERE!

Redazione Staff