Home Andrea Fiasconaro A Mantova nate due imprese grazie al fondo Microcredito 5 Stelle
A Mantova nate due imprese grazie al fondo Microcredito 5 Stelle

A Mantova nate due imprese grazie al fondo Microcredito 5 Stelle

0
1

2_microcredito-MN-4

Finalmente il fondo Microcredito 5 Stelle ha dato i suoi frutti anche in provincia di Mantova, dove due nuovi imprenditori hanno potuto iniziare l’attività grazie a un prestito di 15mila euro. Un esercente e un’attività di artigianato hanno potuto prendere vita grazie al microcredito erogato dalla filiale di via Grazioli della BPER. Altro che soldi assegnati alle aziende dei genitori di Renzi e non restituiti contribuendo al fallimento di banca Etruria e di tanti cittadini! Il fondo è nato grazie a un emendamento del M5S approvato in Commissione Bilancio-Affari Costituzionali al Senato il 5 agosto 2013, che ha modificato la legge 662 del 1996, e ha visto una lenta attuazione fino ad arrivare al maggio 2015 con l’inizio delle pratiche online sul sito del Ministero delle Finanze. Tra i finanziatori del microcredito ci sono i parlamentari del Movimento 5 Stelle, che hanno versato oltre 15 milioni di euro dalle eccedenze del loro stipendio. In regione Lombardia i consiglieri M5S hanno restituito in totale più di 800mila euro. Di questa somma oltre 88mila sono stati versati dal consigliere regionale mantovano Andrea Fiasconaro. I parlamentari Alberto Zolezzi e Luigi Gaetti hanno versato in tutto oltre 189mila euro su tale fondo (dei quali poco più di 80mila restituiti dal senatore Gaetti ed oltre 109mila dal deputato Zolezzi). Ad oggi sono quasi 1000 le micro-imprese che hanno attinto a questo fondo che non richiede garanzie reali. Gli eletti del Movimento di Beppe Grillo hanno versato in poco più di un anno oltre 15 milioni di euro, detratti dai loro emolumenti. Un’iniziativa che ha permesso a mille giovani imprenditori di realizzare i loro sogni. Ora altre banche stanno aderendo a tale modalità creditizia, le informazioni sono sul sito www.microcredito5stelle.it

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali