Dario Violi Legalità e trasparenza Sanità e Politiche Sociali

Dopo intervento del M5S rimosso dirigente condannato

trivulzio

Dirigente dell’ASST di Melegnano e Martesana revocato per incompatibilità dopo il mio intervento. Anche questa volta nessuno, a parte noi, si era accorto di niente!  Il 28 Gennaio 2016 l’arch. Giovanni Iamele veniva riconfermato per un ulteriore anno e contemporaneamente veniva trasferito dal Fatebenefratelli all’ASST di Melegnano e Martesana. Il 1 Febbraio, a solamente 4 giorni dal rinnovo del contratto, arrivò anche una condanna ad 8 mesi per una presunta truffa relativa alla svendita di immobili di lusso di proprietà del Trivulzio avvenuta nel 2008, di cui Iamele all’epoca era direttore del dipartimento tecnico. Di fronte all’immobilismo dell’ASST, l’11 Febbraio scrissi per chiedere quali provvedimenti avevano intenzione di intraprendere, e il 16 Febbraio l’azienda sanitaria ha deliberato la revoca immediata dell’architetto IameleAnche questa volta senza di noi avremmo un condannato in più a gestire la cosa pubblica, in palese violazione della legge. Ma è mai possibile che nessuno si accorga mai di nulla? Le leggi ci sono, ciò che manca è la volontà di rispettarle.

Dario Violi – Consigliere Regionale del M5S Lombardia

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»