Home Legalità e trasparenza Expo Mafia. M5S invia lettera a Maroni: relazioni in aula e proponga azioni antimafia concrete
Expo Mafia. M5S invia lettera a Maroni: relazioni in aula e proponga azioni antimafia concrete

Expo Mafia. M5S invia lettera a Maroni: relazioni in aula e proponga azioni antimafia concrete

0
0

Il M5S Lombardia ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo nella quale chiede la convocazione del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni per il prossimo consiglio regionale del 12 luglio “per riferire sui gravi fatti riportati dalla stampa e chiarire al Consiglio la sua posizione, al fine di garantire la massima trasparenza di Regione Lombardia nei confronti dei cittadini”.

Gianmarco Corbetta, capogruppo del M5S Lombardia, dichiara: “Lo scandalo della mafia in Expo e Fiera Milano rivela una quadro inquietante. Abbiamo richiesto formalmente la convocazione di Maroni perché chiarisca una volta per tutte cosa non ha funzionato, ammesso che l’abbia capito. Per noi è evidente che i controlli burocratico-amministrativi da soli non bastano. Finché ai vertici delle società pubbliche non si mettono manager, oltre che competenti, anche con una solida cultura antimafiosa, in grado di leggere quei segnali, quelle spie che nessun controllo su carta può rilevare, non risolveremo mai il problema. Finché non ci saranno anche consistenti controlli sul campo, nei cantieri, magari anche di notte, non riusciremo mai a contrastare il fenomeno.

Quanto emerso rischia di essere solo la punta di un iceberg dal momento che il fenomeno dell’infiltrazione mafiosa in Lombardia è pervasivo e sottrae risorse alle aziende sane. Governatore Maroni, vogliamo fare sul serio una volta per tutte o no?”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali