Home Ambiente e Protezione Civile Pedemontana come il Titanic, Di Pietro dovrebbe fare il liquidatore della società
Pedemontana come il Titanic, Di Pietro dovrebbe fare il liquidatore della società

Pedemontana come il Titanic, Di Pietro dovrebbe fare il liquidatore della società

0
0

“Ringraziamo il Presidente di Pedemontana Di Pietro per aver risposto all’invito del M5S e per aver finalmente usato parole molto chiare, dati e numeri che confermano quello che diciamo da tempo  su di un’autostrada che è ormai un Titanic”, così Stefano Buffagni, consigliere regionale del M5S Lombardia, alla luce dell’audizione del Presidente di Pedemontana Antonio Di Pietro che si è tenuta questa mattina in Commissione Programmazione e Bilancio.

“I dati che abbiamo raccolto sono tragici”, aggiunge. “E’ del tutto evidente che stiamo pagando il conto di una cattiva progettazione e l’illusione d’incassi che mai si realizzeranno. Non è possibile concepire un’infrastruttura i cui costi, secondo l’appaltatore, sono ormai più che raddoppiati. E non siamo nemmeno a metà dell’opera. Pedemontana è un suicidio manageriale, imprenditoriale e ambientale e va fermata, non possiamo permetterci di svendere il futuro dei lombardi con milioni di euro di debiti sulle loro spalle”.

“Se oggi è realizzata la prima parte dell’autostrada è solo frutto di stime di incasso gonfiate. Per di più dobbiamo ancora chiudere le posizioni aperte sul passato e fare le compensazioni ambientali su quanto già realizzato. M5S non  mancherà di tenere i fari puntati sulla vicenda: nel buco nero di Pendemontana ci sono i soldi dei lombardi. Per fermare questo scempio Maroni dovrebbe nominare Di Pietro commissario liquidatore della società”, conclude il consigliere.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali