Notizie Stefano Buffagni

La guerra del terzo millennio.

L’Austria posiziona sul confine con l’Italia mezzi corazzati per bloccare ingresso agli immigrati che nel nostro paese non vogliono assolutamente rimanere. A Ventimiglia la Francia dell’Europeista a parole Macron blocca le frontiere per non accogliere gli immigrati. Questa è l’Europa che tutti decantano? Non si può pensare all’Europa solo della finanza, delle banche e dell’austerità! Dobbiamo far tornare l’Italia protagonista delle decisioni politiche del vecchio continente consapevole che vanno difesi prima di tutto gli interessi dei nostri cittadini. Come già ampiamente annunciato dal M5S, con il bel tempo stanno aumentando gli arrivi, che sono un business sia per gli scafisti che per qualche ONG, senza dimenticare le cooperative care a Buzzi a Roma con Mafia Capitale. L’emergenza va gestita nei paesi di partenza, senza cedere alle logiche degli interessi economici. La vita umana ha un valore unico da preservare, chi scappa dalla guerra deve essere accolto, chi non ha i requisiti non va ne fatto entrare o alla peggio espatriato in fretta. Si facciano accordi bilaterali con i paesi subsahariani, si crei indotto economico li con interventi anche di aziende italiane, ma si difenda il nostro territorio nel pieno rispetto delle vite umane. Non possiamo portare il vecchio continente sul baratro di vecchie tensioni sopite per colpa di una mala politica a livello europeo.

Stefano Buffagni – Portavoce del M5S Lombardia

Articoli Correlati

In campo per il referendum sull’eutanasia

stefano bolognini

Mettiamo le Idee in comune #44 – Istituzione comunità energetiche locali

Redazione Staff

Bocciata sfiducia a Fontana, pagheranno i lombardi – 03/02/2020

Redazione Staff