Home Notizie Più impresa, più lavoro, più ambiente: territori e cittadini al centro
Più impresa, più lavoro, più ambiente: territori e cittadini al centro
0

Più impresa, più lavoro, più ambiente: territori e cittadini al centro

0
0

Tutti gli emendamenti al Bilancio regionale presentati dal M5S Lombardia.

Al centro il lavoro, l’ambiente; territori e cittadini al centro

Ecco alcuni tra i numerosi emendamenti al Bilancio Regionale, in discussione in questi giorni in Consiglio regionale, presentati dal M5S Lombardia.

Più investimenti per l’impresa. E’ tra le richieste più pressanti del M5S Lombardia che propone più  ricerca applicata nelle Medie Piccole Micro Imprese per progetti innovativi, interventi a sostegno  del rilancio produttivo delle aziende in difficoltà e attività di promozione ricerca e innovazione.

Più attenzione per l’ambiente. Il M5S richiede risorse per le aree protette, per ARPA perchè si assuma anche l’onere di avviare tra le sue attività la ricerca epidemiologica ambientale e risorse per le ATS per effettuare le verifiche sulla conservazione dei manufatti contenenti amianto e la tutela delle risorse idriche.

Viabilità. Numerosi sono gli emendamenti che chiedono risorse per percorsi ciclopedonali, e soluzioni innovative per la viabilità

Il M5S non dimentica il grande tema rimosso del sostegno alle disabilità, con la richiesta dell’Istituzione Garante per persone con disabilità, di più tutele per l’inserimento lavorativo delle persone disabili, la facilitazione dell’accesso di persone con difficoltà motorie nel circuito delle metropolitane milanesi, un contributo straordinario all’Istituto ciechi di Milano e sostegno al caregiver familiare.

Ancora, il Movimento in Lombardia si concentra su gravi problemi locali, guardando ai territori periferici con l’obiettivo di migliorare la vita dei cittadini chiedendo  la messa in sicurezza della sponda bergamasca del Lago d’Iseo,  la soppressione casello autostradale Sesto San Giovanni, risorse per la manutenzione della Villa Venini a Vuittone, una barriera antirumore a San Donato Milanese e ecobarriere nel Comune di Pero e l’acquisto di un mezzo ferroviario bimodale per il servizio antincendio a Luino.

Infine il M5S non dimentica il problema delle carceri e la richiesta di contributi per incentivare la pratica sportiva e il tema dell’incentivazione dei bandi per la filiera agroindustriale della canapa.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali