Home Ambiente e Protezione Civile Scoperta discarica degli anni ’80 a Basiglio, Regione Lombardia intervenga
Scoperta discarica degli anni ’80 a Basiglio, Regione Lombardia intervenga

Scoperta discarica degli anni ’80 a Basiglio, Regione Lombardia intervenga

0
3

Tra il Cavo Borromeo e la Cava Oasi di Basiglio, nei giorni scorsi, alcuni ambientalisti hanno scoperto una discarica a cielo aperto risalente agli anni ’80. Immediato l’intervento del M5S che ha depositato un’interrogazione rivolta all’Assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo.

“L’area, delimitata solo da nastro segnaletico ma accessibile, è contaminata da rifiuti di ogni tipo. Nei mesi scorsi sono stati effettuati degli scavi molto profondi ma non è presente cartellonistica o segnaletica. Oltre a un pericolo immediato per le persone c’è il rischio che il cumulo di rifiuti possa prendere fuoco. Con l’interrogazione, oltre a sottoporre il problema ambientale e sanitario alle Istituzioni sia locali che regionali, chiediamo che agiscano in fretta. Da una parte l’area va messa in sicurezza, dall’altra è necessario capire se esiste una mappatura delle zone usate come discarica negli anni Ottanta a Basiglio e prevedere di avviare le opportune bonifiche”

Gregorio Mammì – Consigliere regionale del M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali