Consiglio Regionale News Legalità e trasparenza Luigi Piccirillo

Corruzione Finlombarda, Lombardia sarà parte civile: i cittadini devono essere risarciti

Sì di Regione Lombardia a parte civile nel processo agli  ex vertici di Finlombarda Spa. A confermarlo oggi in Consiglio regionale, l’Assessore regionale al Bilancio Davide Caparini sollecitato da un’interrogazione del M5S Lombardia. È un atto dovuto, stiamo parlando di un processo per corruzione e di dirigenti che venivano pagati dagli imprenditori per sbloccare i finanziamenti. Il sì dell’Assessore alla nostra interpellanza è importante due volte. Da una parte ha un valore simbolico importante come condanna istituzionale alla corruzione. Dall’altra era necessario un segnale forte e immediato con la costituzione di parte civile nel processo penale già in fase preliminare, senza attendere i tempi lunghi del processo civile. Gli atti corruttivi danneggiano i lombardi che devono essere risarciti. Ovviamente controlleremo che la costituzione di parte civile arrivi davvero e non cada nel dimenticatoio”.

Luigi Piccirillo – Consigliere Regionale M5S Lombardia

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame