Andrea Fiasconaro Notizie

Bilancio 1 anno legislatura: fuori luogo l’entusiasmo di Fontana

Ci sembra eccessivo l’entusiasmo di Fontana nel giudicare il suo operato a un anno dalle elezioni. In Lombardia non c’è da sorridere in Sanità, con lunghe liste d’attesa identiche a quelle di un anno fa e il fallimento su tutta la linea certificato dai numeri della presa in carico dei pazienti cronici. L’offerta sanitaria è ancora quella di Formigoni, tutta squilibrata sul privato, mentre le risorse devono tornare nel pubblico.

Anche il trasporto arranca, tanto che è stato avviato da Trenord un piano d’emergenza che ha creato extra disagi a pendolari e viaggiatori con il taglio di numerose corse periferiche. Sulle politiche sull’ambiente è tutto fermo, mentre sulla qualità dell’aria, solo la settimana scorsa, abbiamo visto franare su se stessa la maggioranza di Fontana e affossare una risoluzione per prevenire i danni del cambiamento climatico. Va male anche l’edilizia pubblica popolare, con Aler Milano che non da segni di vita.

Sicuramente è il Governo che sta investendo risorse in Lombardia. Sono arrivati i primi treni per far fronte all’emergenza trasporti, fondi ai piccoli Comuni, 400 milioni, per le opere urgenti, fondi alle province per strade e scuole e ne arriveranno altri per la prevenzione del dissesto idrogeologico.

Insomma, i lombardi meritano qualcosa di più delle lodi che Fontana fa a se stesso, noi ci stiamo mettendo tutto il nostro impegno e in Consiglio regionale siamo riusciti a fare approvare importanti proposte come il taglio dei vitalizi degli ex consiglieri con un risparmio di 3 milioni, 750 mila euro per i centri l’impiego e un milione in più per l’ambiente.

Andrea Fiasconaro – Capogruppo del M5S Lombardia

Articoli Correlati

Accoglienza rifugiati ucraini: «Accolte le richieste del M5S, le famiglie non saranno separate dai propri animali d’affezione»

Approvato anche in Consiglio regionale il documento che punta alla valorizzazione e tutela del fiume Chiese

Carolina Russo De Cerame

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame