Home Crema Cremona: ipotesi chiusura terapia intensiva neonatale
Cremona: ipotesi chiusura terapia intensiva neonatale

Cremona: ipotesi chiusura terapia intensiva neonatale

0
0

🔴 CREMONA: IPOTESI CHIUSURA TERAPIA INTENSIVA NEONATALE

A Cremona il centrodestra smantella la sanità locale e ora si prospetta l’ipotesi di chiusura della terapia intensiva neonatale!
Questo si evince dalla stampa e forte è la preoccupazione del Consigliere Marco Degli Angeli

“Siamo molto preoccupati per il futuro dei servizi sanitari a Cremona e Provincia: Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia stanno smantellando la sanità locale.

Hanno iniziato con l’Ospedale Oglio Po e la chiusura dei reparti, ora è il turno dell’Unità terapia intensiva neonatale e, da quello che si legge dalla stampa, potrebbero esserci presto problemi con ostetricia e genetica.

Le cose non vanno meglio nell’Asst di Crema: è in cronica difficoltà per quanto riguarda i reparti di fisiatra, Medicina generale e non solo

L’Assessore Gallera deve spiegare: il centrodestra sta rendendo ai cittadini un servizio vergognoso, alla Lega e alla maggioranza interessano solo le nomine nei consigli di amministrazione e sta smantellando presidi ospedalieri storici e d’eccellenza per favorire la sanità privata.

Sabato parteciperò al presidio che si terrà nel piazzale antistante l’ospedale maggiore di Cremona per ribadire la necessità di togliere le nomine politiche nella sanità e l’importanza di una sistema sanitario pubblico di qualità, che non crei territori e province di serie A e di serie B“.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali