Marco Fumagalli Monza Notizie Rifiuti Zero

Rifiuti a Monza: mozione per la revoca della gara di appalto

🔴 RIFIUTI A MONZA: MOZIONE PER LA REVOCA DELLA GARA D’APPALTO

Il Consigliere comunale Aurelio Camporeale ha presentato una mozione per chiedere la revoca della gara d’appalto sui rifiuti di Monza.

La mozione del Consigliere comunale deriva dalla sollecitazione del capogruppo regionale del M5S Marco Fumagalli M5S Lombardia, che aveva fatto la proposta di revoca dal suo sito web.

“Abbiamo verificato la situazione con diversi legali specializzati e la revoca oltre ad essere prevista per legge in caso di interesse pubblico è anche ammessa dalla giurisprudenza proprio in casi simili a quelli della gara di Monza.

Nel caso di inerzia di fronte a tale situazione si corre il rischio di far pagare una tassa rifiuti eccessivamente onerosa ai cittadini di Monza e quindi causare un danno erariale e diretto ai cittadini. Il Comune ha un’alternativa che è la gestione in house del servizio. In caso contrario stiamo studiando anche delle azioni legali a tutela della cittadinanza vessata dalla tassa rifiuti più alta della Provincia.

Il Comune potrebbe richiedere a Gelsia (il Presidente è della Lega) e CEM (il Presidente è del PD) di aiutarlo nella costituzione della società in house. Sarebbe una scelta bipartisan che farebbe vincere i cittadini e perdere coloro che sfruttano i cavilli per arricchirsi. Sono certo che le altre società pubbliche sarebbero ben liete di affiancare il Comune di Monza in tale percorso e gli effetti per i contribuenti monzesi sarebbero molto positivi”

Articoli Correlati

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»

Difensore civico regionale, Fumagalli: «La maggioranza si autoassolve nel silenzio»

Carenza Medici di base: serve personale amministrativo che sburocratizzi l’attività dei medici

Carolina Russo De Cerame