Home Legalità e trasparenza M5S Lombardia: dove sono i fondi per la lotta alla mafia?
M5S Lombardia: dove sono i fondi per la lotta alla mafia?

M5S Lombardia: dove sono i fondi per la lotta alla mafia?

0
1

antimafiaIl Movimento 5 Stelle apprende che i fondi per la lotta alle mafie sarebbero di 620 mila euro all’anno fino al 2016 e giudica ridicole, offensive e desolanti queste briciole per la lotta all’infiltrazione mafiosa in Lombardia.
Ancor più grave è l’aver scoperto in commissione che in realtà i fondi realmente stanziati sono solo 200 mila.

Di quei fondi, infatti, 200 mila riguardano interventi di sostegno alle vittime della criminalità ed educazione alla legalità, cioè nulla. Degli altri 420 mila, dopo le insistenze del Movimento in Commissione, a fatica si è riuscito a chiarire che riguardano indennità per Commissioni o enti simili della Giunta che nulla hanno a che vedere con l’antimafia.
È vergognoso il tentativo mal riuscito di spacciare 420 mila euro come stanziamenti per l’antimafia. Abbiamo chiesto che ci venga dato l’elenco preciso dei consigli e comitati inclusi in quell’elenco.

“Altro che lotta alla criminalità organizzata”, dichiara Silvana Carcano, portavoce di Movimento 5 Stelle: “il presidente Maroni con 200 mila euro all’anno prende solo in giro tutti quanti perché finge di fare antimafia e non ottiene alcun cambio nella diffusione della cultura della legalità.  Abbiamo chiesto di alzare il tiro con un impegno economico per la formazione antimafia della Polizia Locale, nelle scuole e tra i funzionari pubblici, per investire nel settore del recupero dei beni confiscati e per finanziare il Giorno regionale in ricordo delle vittime delle mafie. La commissione antimafia emetterà una nota di protesta rivolta a Maroni per il suo totale disinteresse alla lotta alla criminalità organizzata”.

“Sempre in Commissione abbiamo appreso che è stato stanziato un Fondo usura di 1.640.000 euro gestito da Finlombarda. La nostra obiezione è che sul fondo, gestito da una Spa e non da un assessorato, come consiglieri non abbiamo alcun potere di garanzia e controllo. Ovviamente i dirigenti della Giunta non hanno spiegato la scelta quantomeno curiosa”, conclude Carcano.

Scheda: il bilancio presentato in Commissione antimafia

antimafia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali