Home Brescia Stamina. Bene l’avvio di una indagine conoscitiva regionale
Stamina. Bene l’avvio di una indagine conoscitiva regionale

Stamina. Bene l’avvio di una indagine conoscitiva regionale

0
0

staminaIl caso Stamina sarà oggetto di approfondimento con una indagine conoscitiva regionale. Lo strumento, mai utilizzato prima in Lombardia, verificherà la correttezza e trasparenza dell’attività della Regione nell’offrire il via libera al protocollo Stamina negli Spedali Civili di Brescia. La richiesta, sottoscritta dal Movimento 5 Stelle e dei gruppi di minoranza, è stata formalizzata nella corso riunione di oggi della Commissione Sanità ed è stata approvata all’unanimità. Per circa quattro mesi la Commissione sarà impegnata in audizioni e approfondimenti su Stamina. 

Dario Violi, consigliere del Movimento 5 Stelle in Commissione regionale Sanità, spiega: “Le autoassoluzioni, del Presidente Maroni e dell’Assessore alla Sanità Mantovani che ci tengono a ripetere che «La Regione non ha mai autorizzato nulla», non ci bastano. Qualcuno deve pur aver dato il permesso per effettuare la sperimentazione proprio all’ospedale di Brescia, e poi perché proprio a Brescia, e all’accordo con Stamina Foundation. E su questo, come sul costo della sperimentazione, vogliamo vederci chiaro”.

“Nell’offerta di sanità pubblica Regione Lombardia non può permettersi di garantire vie preferenziali a sperimentazioni senza sufficiente documentazione e senza trasparenza sulla regolarità delle convenzioni stipulate. Attendiamo, a breve, il via libera del Presidente del Consiglio Cattaneo all’indagine  che sappiamo essere scontato”, conclude Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali