Home Brescia Rilancio del sito delle incisioni rupestri

Rilancio del sito delle incisioni rupestri

0
0

logo riservaGiovedì prossimo, 13 febbraio, il Movimento 5 Stelle formalizzerà in Commissione Istruzione e cultura la richiesta di una visita ufficiale dei consiglieri che partecipano ai lavori della stessa e dell’Assessore alle culture, identità e autonomie Cristina Cappellini al sito Unesco delle incisioni rupestri della Valle Camonica. Scopo dell’iniziativa, nata da un affollato incontro della portavoce Paola Macchi a Braone (BS) con gli attivisti locali, e’ proporre il rilancio del comprensorio delle incisioni rupestri.

Paola Macchi, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “Il sito UNESCO delle incisioni rupestri rappresenta il fiore all’occhiello dell’attrattiva turistica in Regione Lombardia. E’ incomprensibile come sia totalmente ignorato nelle iniziative di promozione turistica regionale anche in vista di un Expo 2015 che dovrebbe coinvolgere tutto il territorio regionale” .

“Dopo le denunce sulla Certosa di Pavia, altro patrimonio lombardo trascurato, il Movimento 5 Stelle chiede il rilancio  del sito e investimenti consistenti sia nel miglioramento della offerta ricettiva, a seguito del suo inserimento nei percorsi turistici proposti ai visitatori di Expo, sia nell’approfondimento degli studi sulle pitture rupestri con convegni e giornate di studio. Portare i consiglieri e l’assessore in visita al sito è un messaggio importante per evidenziare l’interesse di Regione Lombardia per il patrimonio storico, artistico e culturale presente, soprattutto se di riconosciuta importanza internazionale. Le incisioni meritano un netto rilancio anche perché costituiscono una risorsa preziosissima per la Valle Camonica così pesantemente colpita dalla crisi occupazionale”, conclude Macchi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali