Home Ambiente e Protezione Civile Dalla regione stop al centro commerciale tra Cerro Maggiore e Rescaldina
Dalla regione stop al centro commerciale tra Cerro Maggiore e Rescaldina

Dalla regione stop al centro commerciale tra Cerro Maggiore e Rescaldina

0
0

Stop del Consiglio regionale all’adesione all’Accordo di Programma per la realizzazione di un centro commerciale promosso dal Comune di Cerro Maggiore e Rescaldina. Il Consiglio regionale di oggi 1 dicembre 2015 ha approvato la mozione del M5S Lombardia nonostante il parere contrario dell’Assessore al Bilancio Garavaglia che ha negato l’esistenza di un accordo di programma.

Stefano Buffagni, capogruppo di M5S Lombardia: “Finalmente l’indirizzo regionale è chiaro, grazie al Movimento 5 Stelle si va verso la tutela del piccolo commercio di vicinato piuttosto che la promozione della grande distribuzione. La scelta di astensione del PD dimostra l’inconsistenza della loro visione politica sul futuro del nostro territorio. Difendere i negozi di vicinato e il verde non è tra le loro priorità”. Per Massimo Oggioni, consigliere comunale di Rescaldina: “Quella di oggi è una vittoria dei cittadini onesti che si sono attivati e che il movimento ha rappresentato grazie alla sua presenza nelle istituzioni. Siamo nelle istituzioni per riprenderci il nostro territorio. E questo è solo il primo capitolo, vigileremo perché la decisione sia rispettata. L’Amministrazione di Rescaldina a livello locale ha comunque fatto la sua parte uscendo dall’accordo di programma a marzo. La decisione del Consiglio regionale di oggi rafforza  la posizione locale”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali