Home Ambiente e Protezione Civile PRTM: M5S chiede lo stralcio della Broni-Mortara
PRTM: M5S chiede lo stralcio della Broni-Mortara

PRTM: M5S chiede lo stralcio della Broni-Mortara

0
0

Oggi, 20 settembre 2016, in Aula del Consiglio Regionale si discute il Piano Regionale di Mobilità e Trasporti. La Consigliera Regionale M5S Iolanda Nanni dichiara: “Si tratta di un modello kamikaze che disegna una Lombardia che punta tutto sul cemento e sull’asfalto. Il Governo Maroni investirà il 95% delle risorse disponibili in campo trasporti sulle grandi autostrade e solo il 5% sul trasporto pubblico locale: il che, per il nostro territorio pavese, significa zero risorse per il raddoppio della Mortara-Milano, tanto millantato dalla Lega in campagna elettorale e che resta come sempre solo sulla carta, zero risorse per l’elettrificazione delle nostre linee su cui viaggiano scassati e vecchi treni diesel (Codogno-Milano, Vercelli-Mortara-Pavia, Alessandria-Pavia), e restano all’asciutto anche linee ferroviarie strategiche per le migliaia di pendolari pavesi come la Voghera-Pavia-Milano e la Stradella-Milano.”

“Come referente del provvedimento, ho presentato una serie di emendamenti per lo stralcio di inutili e devastanti autostrade, come la Broni-Mortara, e alcuni ordini del giorno per chiedere di dirottare gli investimenti e le risorse sul trasporto pubblico locale: adeguamento e manutenzione della viabilità esistente, interventi sui ponti strategici e potenziamento delle infrastrutture su ferro. Non sono più tempi di vacche grasse, non è più ammissibile sperperare milioni di euro in grandi infrastrutture inutili che costituiscono solo un guadagno per gli speculatori di turno. Le poche risorse vanno convogliate prioritariamente sull’adeguamento e potenziamento delle infrastrutture esistenti.”

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali