Home Ambiente e Protezione Civile La legge sui cinghiali rende Lombardia un luna park per cacciatori.
La legge sui cinghiali rende Lombardia un luna park per cacciatori.

La legge sui cinghiali rende Lombardia un luna park per cacciatori.

0
0

Ormai la Lombardia è come un gigantesco luna park per i cacciatori di cinghiali. Oggi la maggioranza ha votato  una legge regionale sulla gestione dei cinghiali, con il voto contrario del M5S Lombardia, che umilia gli agricoltori, votata ad hoc per tutelare gli interessi dei cacciatori. I cinghiali in Lombardia rappresentano da oltre 30 anni un problema per l’ambiente, per gli agricoltori e anche per i cittadini. I numeri parlano di circa 10000 esemplari stimati in tutta la regione. Negli ultimi 12 anni ne sono stati ammazzati in azioni di caccia quasi 43.000, vale a dire oltre 4 volte l’intera popolazione attualmente presente. Organizzazioni agricole, sindaci, articoli di stampa ci hanno raccontato nelle audizioni in commissione (verbali alla mano) che la causa della presenza così numerosa della specie è legata principalmente alle immissioni illegali nell’ambiente legate al mondo venatorio, il quale non ha alcun interesse che il cinghiale scompaia, anzi!. Con questa legge c’era la possibilità di cambiare le cose, come permettere la caccia solo in alcune zone della regione, e in quelle di maggior interesse per l’agricoltura vietarla, con solo l’azione degli operatori incaricati del controllo. Invece non è stato fatto. Dove è consentita la caccia, è evidente che i cinghiali non spariranno mai, perché il “giocattolo” deve rimanere a disposizione. È la storia della nostra e di altre regioni che lo dimostra. E chi ne pagherà le conseguenze saranno ancora gli agricoltori e l’ambiente. Una legge peggiorata prima in commissione e poi oggi in aula, dove l’assessore all’agricoltura Fava non ha aperto bocca, assistendo impotente allo scempio di oggi. Regione Lombardia ha dimostrato di non voler risolvere il problema, per accontentare pochi cacciatori di cinghiali ha dato uno schiaffo a migliaia di agricoltori. Maggioranza e PD sono stati compatti nel votare una legge inutile, che non risolverà nulla.
Lo faremo noi, nella prossima primavera, al Governo regionale o nazionale.

Giampietro Maccabiani – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

 

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali