Home Ambiente e Protezione Civile In Lombardia tira una brutta aria!
In Lombardia tira una brutta aria!

In Lombardia tira una brutta aria!

0
0

In Lombardia “emergenza smog ormai cronica”, lo scrive Legambiente nel rapporto “Mal’aria 2018”. Polveri sottili e ozono la fanno da padrone in casa nostra, basti pensare che a Milano i giorni di sforamento della soglia di inquinanti sono stati ben 97, per non parlare di Cremona dove sono 105 o Pavia 101. Numeri che tolgono il fiato, letteralmente.
Perché ormai non abbiamo più il diritto di respirare, è pazzesco se ci pensate, ancora di più se pensiamo ai nostri figli.
E come se non bastasse, pagheremo una sanzione UE per vivere in una camera a gas. Oltre al danno, un altro danno.
Il tema dell’Ambiente è stato dimenticato anno dopo anno. Non aveva più appeal, forse non portava voti.
Solo il Movimento 5 Stelle se ne è di nuovo fatto carico, mettendolo al primo posto nei suoi programmi. Rifiuti, autostrade, amianto, difesa del suolo, parole chiave nei nostri programmi a tutti i livelli istituzionali, dai comuni al parlamento europeo.
Ed è proprio a Bruxelles, alla Banca Europea per gli Investimenti, che mi trovo oggi per chiedere più fondi per treni e rete ferroviaria e dare finalmente un’alternativa all’uso dell’auto ai cittadini lombardi. E farli tornare a respirare.
Il danno alla salute che stiamo subendo è incalcolabile, siamo la regione in cui ci si ammala di più di tumore, tutto questo deve cambiare.
Qui il nostro programma per l’Ambiente.

Dario Violi

Candidato Presidente Regione Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali