Home Bilancio BILANCIO 2020-2023: un indirizzo PEC ad ogni cittadino
BILANCIO 2020-2023: un indirizzo PEC ad ogni cittadino

BILANCIO 2020-2023: un indirizzo PEC ad ogni cittadino

0
1

LA LOMBARDIA CONNESSA È QUELLA CHE FORNISCE UN INDIRIZZO PEC A OGNI CITTADINO 

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato un emendamento del consigliere Luigi Piccirillo, che impegna la Lombardia ad aprire un fondo presso ARIA s.p.a. “finalizzato ad approntare ogni attività tecnica preliminare necessaria per realizzare un servizio di casella di posta elettronica certificata PEC per ogni cittadino lombardo maggiorenne, o famiglia lombarda”.

Piccirillo dichiara: “La casella di posta elettronica certificata è uno strumento fondamentale nei rapporti con la pubblica amministrazione.
Ho semplicemente e soltanto rispettato i suggerimenti di uno dei Procuratori antimafia più importanti d’Italia, Nicola Gratteri, il quale denuncia da anni che ogni giorno in Italia 4000 carabinieri lavorano solo per consegnare notifiche.

Il suo uso va promosso e diffuso tra i cittadini. La Basilicata, per esempio, ha già investito e offre una PEC ai cittadini. Ora, grazie a un nostro emendamento, la Lombardia farà altrettanto investendo in un programma fondamentale di innovazione amministrativa e in uno strumento indispensabile per comunicare con regioni, comuni o imprese. L’innovazione è al primo posto tra gli obiettivi nazionali e locali del M5S, si rispetta maggiormente l’ambiente e ne beneficiano anche le tasche dei cittadini”.

Oltre a questo, vi riporto alcuni fra i miei emendamenti più importanti, che abbiamo discusso in sede di bilancio:

🌟 EM 32 – Un maggiore stanziamento di € 50.000,00.
Lo stanziamento di fondi regionali è finalizzato all’organizzazione e alla ricerca in ambito di sperimentazione animale, rivolto a studenti e ricercatori da svolgersi presso università regionali, sulle alternative e sui metodi e le strategie di ricerca senza uso di animali con focus sui metodi di sostituzione.

🌟 EM 66 – Per l’esercizio 2020 è attribuito un maggiore stanziamento di € 500.000,00.
Un finanziamento per i Comuni per l’acquisto di un albero da battezzare “Falcone e Borsellino”.
La storia d’Italia è particolarmente segnata da momenti tragici e per ricordare e per dare un messaggio alle future generazioni è importante lasciare una traccia più duratura e simbolica possibili. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino si meritano dal popolo italiano dunque anche lombardo un albero dedicato a loro per quello che sono stati e rappresentano tutt’oggi, radici inamovibili della civiltà.

🌟 EM 37 – Per l’esercizio 2020 è attribuito un maggiore stanziamento di € 20.000,00.
L’emendamento chiede un fondo messo a disposizione di ARIA s.p.a. finalizzato ad approntare ogni attività tecnica preliminare necessaria per realizzare un servizio di casella di posta elettronica certificata PEC per ogni cittadino lombardo maggiorenne, o famiglia lombarda, da utilizzarsi limitatamente ai rapporti da intrattenersi con le Pubbliche Amministrazioni, ai sensi del DPR 68/2005 art. 16 comma 2. Non risulta infatti che RL abbia disposto un servizio digitale che in altre regioni come la Basilicata viene già garantito.”

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali