Agricoltura, montagna e parchi Ambiente e Protezione Civile Milano Nicola Di Marco Notizie

Noviglio: plastica nei terreni agricoli, intervenga la regione

? NOVIGLIO (MI): PLASTICA NEI TERRENI AGRICOLI, INTERVENGA LA REGIONE

Il 10 maggio scorso ARPA, insieme alla polizia Locale, ha effettuato un sopralluogo presso la ditta Green Tech srl. di Noviglio (che produce compost) e nei terreni agricoli limitrofi.

?GRAVISSIMO: NEL COMPOST PRODOTTO DALL’AZIENDA SONO PRESENTI NUMEROSI PEZZETTI DI PLASTICA?

Il Consigliere Nicola Di Marco spiega:
“Già il 20 maggio scorso ARPA – Agenzia regionale per la protezione ambientale, aveva inviato a Regione Lombardia, a Città metropolitana di Milano e Comune di Noviglio, una nota in cui segnalava la presenza di frammenti di plastica in alcuni terreni agricoli di Noviglio.

Non solo: l’Agenzia ha anche segnalato il rischio di accumulo che sarebbe in corso da circa dieci anni.

Tutto questo mi è stato confermato in una risposta ad un mio recente accesso agli atti, formulato anche grazie alle segnalazioni pervenutemi dalle sentinelle dell’Associazione Parco Agricolo Sud di Milano, che ringrazio.

➡️ ARPA ha quindi invitato gli Enti a prendere misure per evitare l’accumulo di plastica in questi terreni. La causa ipotizzata sarebbe lo spandimento di compost contente tali materiali plastici.

Sono passati mesi‼️
Per questo oggi ho depositato un’interrogazione a Regione per sapere quali interventi siano stati adottati.
Nell’interrogazione inoltre sollecito la maggioranza di Lega e Centro-Destra a darsi una mossa per risolvere la situazione. I potenziali rischi per l’ambiente e la salute sono evidenti.
Non è accettabile che si coltivino i campi con la plastica!”.

Articoli Correlati

Qualità dell’aria, 2022 anno da dimenticare per la Lombardia. De Rosa: “Risultato delle politiche disastrose di Fontana”

Carolina Russo De Cerame

Salviamo il Parco Sud, Di Marco: «Ferma opposizione contro il tentativo di scippo del centrodestra»

Carolina Russo De Cerame

Stabili Aler via Gola, la nostra Videodenuncia. Di Marco: “La situazione peggiora sempre di più”

Carolina Russo De Cerame