Home Tag "carpiano"

Terreni contaminati Carpiano: il M5S incalza sui tempi della bonifica

Redazione Staff
2
0
0
L’iter di bonifica dei terreni contaminati di Carpiano sono ancora in alto mare, e oggi si è svolta in Commissione Ambiente l’audizione dei Sindaci di Carpiano e Landriano, con esiti deludenti. Nel merito, il consigliere del M5S Lombardia Nicola Di Marco dichiara: “L’audizione odierna è stata molto rituale, ma con scarsi risultati, in primis sul […]

Terreni contaminati a Carpiano: vogliono ricominciare daccapo. A rischio la bonifica.

Redazione Staff
0
0
0
Nel 2015, la Consigliera Regionale M5S Iolanda Nanni denunciò pubblicamente il “caso Carpiano“. Si trattava di 12 ettari di terreni agricoli coltivati a mais contaminati con livelli di metalli pesanti e diossine superiori ai limiti di legge. La questione era già nota alle Istituzioni dal 2007 quando sull’area fu svolto un primo studio da parte […]

Carpiano: come richiesto dal M5S Regione respinge perizia di parte e chiede nuove indagini, ma tenta di far “sparire” il problema diossine.

Redazione Staff
0
0
0
Il “caso Carpiano” si trascina ormai da 10 anni: si tratta di 12 ettari di terreni agricoli contaminati da diossine e metalli pesanti, oltre i limiti di legge, l’area è localizzata nei Comuni di Carpiano (MI) e Landriano e dal 2011 è diventata un S.I.R. (sito di interesse regionale, soggetto a bonifica). Il M5S che […]

Caso Carpiano. Relazione del perito di parte: M5S presenta contro-deduzioni.

Redazione Staff
0
0
0
Un passaggio cruciale nell’iter di bonifica dei terreni contaminati a Carpiano, e in misura minore a Landriano, sarà la Conferenza dei Servizi che si svolgerà Martedì 27 Settembre, dove verrà discussa la relazione di parte commissionata dall’azienda proprietaria dei terreni nella quale si propone di non avviare la bonifica stessa. Se la relazione, commissionata dall’azienda proprietaria dei […]

Carpiano: terreni agricoli contaminati, Nanni (M5S) allerta Regione Lombardia: perizia da rigettare

Redazione Staff
1
0
0
Iolanda Nanni, consigliere regionale M5S, colei che a settembre 2015 denunciò pubblicamente lo stato di grave contaminazione di 12 ettari di terreni agricoli a Carpiano e la loro mancata bonifica, ha ottenuto, mediante un accesso agli atti, la nuova relazione che il perito di parte (pagato dall’azienda agricola proprietaria dei terreni) ha redatto e trasmesso […]

Terreni contaminati Carpiano: dalla Regione 2,8 milioni di fondi europei all’azienda responsabile.

Redazione Staff
0
0
0
Da quando la contaminazione dei terreni di Carpiano è nota, vale a dire dal 2007 a quando è scoppiato lo scandalo, denunciato dal M5S a settembre 2015, Regione Lombardia ha erogato al’azienda agricola dai terreni contaminati da diossina e metalli pesanti oltre i limiti di legge, oltre 2.800.000 euro di finanziamenti europei destinati all’agricoltura. Questo è […]

Terreni agricoli contaminati: M5S Lombardia e M5S Europa chiedono STOP ai fondi europei fino ad avvenuta bonifica

Redazione Staff
0
0
0
A settembre 2015, con due interrogazioni alla Regione Lombardia, abbiamo denunciato l’allarmante stato di contaminazione di un’area agricola, pari a circa 12 ettari, sita nel Comune di Carpiano. L’analisi effettuata dal Centro Comune di Ricerca di Ispra, diretto dalla Commissione Europea, attesta la presenza a tutt’oggi, oltre i limiti di legge, di metalli pesanti, diossine, […]

Caso Carpiano: grazie al M5S partono i controlli di ASL sul latte prodotto dalle vacche dell’allevamento

Redazione Staff
0
0
0
L’Assessore all’Ambiente di Regione Lombardia ha finalmente dato risposta alla prima interrogazione presentata il 14/09/2015 dal M5S Lombardia sul caso Carpiano, informandoci che, proprio grazie alla nostra interrogazione ed alla nostra “premura manifestata”, premura – per inciso – che dovrebbe avere anche l’Assessore, ha dato disposizioni all’ASL Milano 2 – Dipartimento veterinario affinchè fosse effettuato […]

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali