Home Comunicati stampa Aler: no a riforme di facciata

Aler: no a riforme di facciata

0
0

Su Aler, in Consiglio regionale, le forze politiche della casta cesellano rifiniture microbiche con mozioni di facciata giocando sulla pelle di migliaia di persone che vivono nelle case popolari.

La Quinta Commissione sta già analizzando più proposte di legge, e presto sarà depositata quella del movimento, per una riforma strutturale delle Aler.

In ogni caso i micro ritocchi alla Governance proposti oggi in consiglio rappresentano risposte insufficienti ai gravi problemi nei quali versa l’Istituto: dalle voragini nel bilancio, alle liste d’attesa infinite, alla morosità, al numero gonfiato di consulenze onerose per tutti i cittadini e così via.

Per Aler è urgente e necessaria una riforma strutturale organica. Le due ore di Consiglio regionale di oggi su di mozioni ridondanti – e sostanzialmente inutili – rappresentano il solito teatrino di una classe politica immobile che non avendo risposte da dare ai cittadini, ed essendo artefice diretta grazie alle nomine partitiche che hanno portato al disastro di Aler, si limita a fare melina tra inviti alla giunta e vaghe promesse. Chi paga sono sempre i cittadini.

I portavoce del Movimento 5 Stelle Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali