Home Notizie Pendolari quadrante ovest in Assessorato: richieste da rispettare
Pendolari quadrante ovest in Assessorato: richieste da rispettare

Pendolari quadrante ovest in Assessorato: richieste da rispettare

0
0

Il 26 maggio i pendolari del quadrante ovest hanno incontrato l’Assessorato ai Trasporti. All’incontro ha partecipato la portavoce regionale del M5S Lombardia Paola Macchi che dichiara: “I pendolari fanno proposte semplici, costruttive e assolutamente sostenibili e accoglibili. Chiedono, per esempio, una composizione dei treni con più carrozze, che la modalità di calcolo del bonus preveda anche le soppressioni parziali e il cambio di percorso e una figura di riferimento che monitori la tratta e raccolga in tempo reale le problematiche quotidiane di chi si muove su ferro.
In molte stazioni poi, non c’è accessibilità per i disabili o nel caso di chiusura degli ascensori alle 21, succede ad esempio a Gallarate, la possibilità per i disabili di chiamare il personale per farli attivare.
Sono presente alla riunione e ho seguito tutti gli incontri tra pendolari e regione Lombardia. Il M5S sostene con forza da sempre le richieste dei pendolari e a questo proposito chiediamo di invitare a questi incontri anche ai sindaci. E’ importante che i pendolari vengano ascoltati prima di prendere decisioni: deve essere chiaro che non deve essere pendolari  contro Trenord, ma Trenord deve essere a servizio dei pendolari,  che ne sono i principali contribuenti e dovrebbero essere considerati maggiormente,  visto che sono gli unici a verificare quotidianamente come funziona il servizio. Per questo chiediamo ancora una volta che l’Assessorato si faccia garante di queste richieste, che vanno rispettate e accolte,  siamo stufi di giustificazioni. ”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali