fbpx
Home Gregorio Mammì Scandalo rimborso farmaci, il M5S porta il caso in Regione
Scandalo rimborso farmaci, il M5S porta il caso in Regione

Scandalo rimborso farmaci, il M5S porta il caso in Regione

0
3

Il M5S Lombardia ha presentato un’interrogazione, a firma del consigliere regionale Gregorio Mammì, per conoscere le procedure ed i protocolli di controllo delle richieste di rimborso avanzate dalle aziende ospedaliere.

È di pochi giorni fa la notizia di una nuova inchiesta sulla sanità in Lombardia che vede indagate una dozzina di persone, tra cui due dirigenti del gruppo San Donato ed il rappresentante Legale di un’azienda farmaceutica. Secondo gli inquirenti sarebbero stati ‘gonfiati’ i costi di alcuni farmaci classificati ‘File F’ ossia acquistati direttamente dagli ospedali ma con spesa poi rimborsata a carico del Servizio Sanitario.

Mammì spiega: “Vogliamo conoscere al più presto le iniziative che la Giunta intende avviare al fine di valutare il danno economico subito dai cittadini lombardi, e le eventuali azioni di monitoraggio e controllo che si vorranno avviare. Il Presidente Fontana ha dichiarato la volontà di fare una nuova legge per razionalizzare i sistemi di controllo e la creazione di un organismo unico per evitare le sovrapposizioni di competenze. Ci auguriamo che questo sia un percorso condiviso con la minoranza, nonché l’inizio di un percorso condiviso per riportare la Sanità al suo scopo originario, ossia un servizio essenziale nel quale il paziente deve essere al centro di ogni decisione”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali