Dario Violi Notizie

Il M5S si mette di traverso sull’appalto da 20 milioni per la comunicazione

Con un’interrogazione di Dario Violi abbiamo dato la sveglia alla Giunta regionale perché riveda il bando milionario sulla comunicazione, indetto dall’attuale direttore della comunicazione, una fedelissima ex collaboratrice di Maroni.
La decisione doveva spettare per correttezza al nuovo Presidente di regione, una volta insediato, ma così non è avvenuto.
Violi ha chiesto quindi se la Giunta Fontana ritiene ancora validi i requisiti del bando (indetto quando già Maroni era sicuro di non ricandidarsi) e soprattutto se non intenda ridimensionare quei 20 milioni, ritenuti eccessivi per il tipo di attività.
I dubbi del Movimento sono stati considerati senz’altro leciti, visto che la risposta di Fontana è stata di attivarsi subito per far revocare l’appalto e contenere la spesa, indirizzandola verso una comunicazione più diretta ed economica che parli ai cittadini lombardi tramite i social.
Ancora una volta, la costante attenzione del Movimento 5 Stelle si conferma l’unica arma di difesa contro i possibili sprechi di soldi dei cittadini.

 

Articoli Correlati

Regionali: Non sorprendono i sogni di Azione su Moratti, il PD chiarisca se sta coi progressisti o con il surrogato del centrodestra

Caro bollette: «Via addebito bancario, rateizzazione automatica, l’extra costo a carico di chi fa extra profitti. Chi ha svenduto i servizi pubblici ora ci metta la faccia»

Redazione Staff

Olimpiadi, Violi: «In merito ai ritardi le parole di Fontana sono surreali»

Redazione Staff