Consiglio Regionale News Marco Degli Angeli Sanità e Politiche Sociali

Degli Angeli: «All’ospedale di Lodi mancano garze e medicinali, sono gli effetti della (non)riforma Moratti-Fontana»

Dopo la denuncia del personale sanitario e gli articoli pubblicati mezzo stampa nel fine settimana, le criticità emerse in merito alla fornitura di materiale medicale e farmaceutico presso l’ASST di Lodi, arrivano in Consiglio regionale grazie all’iniziativa del Consigliere Marco Degli Angeli:«Regione Lombardia ha promesso un’adeguata ispezione. Io vigilerò affinché questo avvenga al più presto.

Certo, se l’ex Assessore Moratti non avesse concentrato i propri sforzi sulla propria candidatura e sulla propria campagna elettorale, spendendo il proprio tempo ad inaugurare Case della Comunità, probabilmente non si sarebbe arrivati a questa situazione.

Anche la risposta fornita oggi in Aula, non ci può soddisfare. Le segnalazioni che arrivano dagli operatori sanitari vanno in tutt’altro senso. Le bende auto-fissanti, ad esempio, sono terminate da due mesi. Non solo, a leggere le segnalazioni sembrerebbe quasi che chi presta servizio nelle strutture abbia paura a denunciare una situazione divenuta ormai insostenibile.

L’Istituzione regionale ha il dovere di lavorare affinché la nostra sanità territoriale pubblica non si trasformi in un deserto. Mi auguro che l’Assessore Bertolaso possa fare meglio dei suoi predecessori Gallera e Moratti, anche se le sue prime dichiarazioni non sono incoraggianti.

L’Assessore ha esordito tornando ad accusare il Governo di aver lasciato sola la Lombardia, ma a giudicare da quanto successo, e dagli effetti della (non)riforma sanitaria firmata Moratti-Fontana, pare evidente che ad aver lasciato soli i lombardi, sia stata proprio l’inadeguatezza del centrodestra che governa la sanità regionale da circa trent’anni.

I responsabili andrebbero cercati qui, se davvero si vogliono risolvere i problemi».

Articoli Correlati

Liste d’attesa, Mammì: «Il rispetto dei tempi d’attesa non può essere un regalo di Natale»

Redazione Staff

Superbonus: Governo appiattito su Agenda Draghi, Regione Lombardia non si pieghi

Redazione Staff

Simone Verni: «Regione Lombardia chiude la porta a 30mila pendolari. Noi subito disponibili a tavolo di confronto»

Carolina Russo De Cerame