Home Andrea Fiasconaro Grandi elettori della Casta. Ambrosoli non è più leader del centro-sinistra lombardo

Grandi elettori della Casta. Ambrosoli non è più leader del centro-sinistra lombardo

0
0

Il Consiglio Regionale della Lombardia oggi ha votato i suoi “tre grandi elettori” che andranno a Roma per le elezioni del nuovo presidente della Repubblica: sono il governatore Roberto Maroni e il Presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo (NCD) per la maggioranza, e Alessandro Alfieri del Pd in rappresentanza delle minoranze.

“Alternanza avrebbe voluto che in quota minoranza tra i grandi elettori ci fosse un esponente del Movimento 5 Stelle della Lombardia. E i soli 6 voti che ci hanno separato dal candidato del PD dimostrano che non siamo i soli a pensarlo e che stiamo facendo un buon lavoro”, così Andrea Fiasconaro a margine della votazione per i grandi elettori.

“I numeri del voto ci restituiscono una Lombardia nella quale il presidente Maroni, con 40 voti su 80 consiglieri, non dispone di una maggioranza. Tramonta poi definitivamente la leadership nel centro-sinistra lombardo di Umberto Ambrosoli, accreditato per giorni tra i papabili, ma uscito dalla votazione a bocca asciutta. A Roma comunque la Lombardia manda tre grandi elettori della Casta che risponderanno solo a logiche di coalizione senza nessuna attenzione alla volontà dei cittadini che pretendono un vero presidente che sia arbitro, garante della Costituzione e non una stampella a Renzi e Berlusconi”, conclude il capogruppo.

grandi elettori

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali