Home Milano Cornaredo: mozione urgente su parchi e giochi per bambini disabili. No perché presentata da M5S

Cornaredo: mozione urgente su parchi e giochi per bambini disabili. No perché presentata da M5S

0
0

Il Consiglio Comunale dello scorso 31 marzo ha evidenziato nuovamente l’incoerenza della attuale giunta di centro-sinistra. La maggioranza ha dimostrato di interpretare a suo piacimento il regolamento del Consiglio Comunale e di gestire, a seconda del proprio volere, la discussione delle mozioni presentate dall’opposizione.

Fra le mozioni del MoVimento 5 Stelle vi era la richiesta di sistemazione dei parchi cittadini con la conseguente installazione di giochi per bambini disabili. La mozione è stata rifiutata dalla maggioranza per un cavillo burocratico, in quanto, nonostante sia stata presentata entro le 48 ore non veniva considerata urgente.

A questo punto ci chiediamo … “cosa rende una mozione urgente?” Soltanto la forza politica che la presenta? Visto l’approssimarsi della bella stagione la sistemazione del parco cittadino non può esser considerata una incombenza urgente?

Seppur è vero infatti che il MoVimento 5 Stelle presenta le proprie mozioni a ridosso del Consiglio Comunale (comunque entro le 48 ore antecedenti allo stesso, come risulta dal regolamento) occorre precisare che anche la maggioranza invia ai consiglieri, il materiale utile alle discussioni dell’Ordine del Giorno sempre con tempi ristrettissimi.

Con questa mozione non volevamo mettere in difficoltà la Giunta Comunale in merito alla reperibilità dei soldi da bilancio. Infatti veniva riportato nel paragrafo che impegna Sindaco e Giunta la seguente frase: “a provvedere compatibilmente con gli spazi finanziari disponibili per opere pubbliche”. Pertanto porre la questione sul piano del “bilancio di previsione non ancora redatto” rimane solamente una scusa.

Segnaliamo, inoltre,  un altro esempio in merito alla mozione sul progetto “WeDu Decoro Urbano” (applicazione utile per segnalare disservizi al comune e avvicinare le esigenze dei cittadini alla giunta). Nonostante sia stata approvata durante lo scorso Consiglio Comunale con la promessa di sviluppare la discussione alla prima commissione utile, risulta ancora bloccata. La mozione è stata approvata con procedura di urgenza ma la maggioranza non ha rispettato l’impegno di riprendere la discussione nella commissione preposta.

In conclusione di domande a questo punto ne sorgono tante ma vorremmo farvi riflettere in particolare su due punti: il regolamento del consiglio comunale va ad interpretazione della maggioranza? Si può definire l’urgenza di una mozione solo sul l’umore della giunta?

A voi le risposte…… Come MoVimento 5 Stelle non potevamo lasciare che passasse in sordina l’atteggiamento inaffidabile della Giunta che governa Cornaredo.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali