Notizie

Maroni, rito immediato ma le ombre restano. Si deve dimettere

wanted maroniLa richiesta di rito immediato non cancella le ombre sull’attività politico istituzionale del Presidente della Regione Lombardia. Chi amministra il pubblico deve essere al di sopra di ogni sospetto e ai lombardi andava risparmiata la vergogna di un presidente sotto processo.

Se fosse stato sicuro della sua innocenza perché non è andato in udienza il 30 settembre per ottenere un’archiviazione che avrebbe chiarito ogni addebito nei suoi confronti?

Con questa mossa Maroni cerca mediaticamente di autoassolversi per non trovarsi sui giornali in veste di rinviato a giudizio. Chiediamo a Maroni di fare un passo indietro perché, come lui stesso ha chiesto a Errani, un presidente a processo si deve dimettere”, così Dario Violi, capogruppo del M5S Lombardia.

 

Articoli Correlati

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame

Una proposta di legge per azzerare il sistema delle Aler