Monica Forte Notizie

Garante vittime reato. Sì a emendamento M5S per la tutela delle vittime di violenze in famiglia

Il Consiglio Regionale martedì ha votato per l’introduzione del nuovo Garante per le vittime di reato. Come M5S abbiamo chiesto e ottenuto che fossero aggiunte anche le vittime dei maltrattamenti in famiglia o tra conviventi. Il provvedimento, nella formulazione originale, non prevedeva infatti forme di tutela per le vittime di minacce, percosse o sofferenze di qualsiasi natura inflitte tra le mura domestiche. Queste violenze meschine hanno conseguenze fisiche e psicologiche gravissime per le persone che le subiscono. Colpiscono bambini, donne e uomini e purtroppo spesso non vengono denunciate per vergogna o paura. Il nostro emendamento favorirà l’emersione di questa forma ignobile di violenza e garantirà tutela e supporto anche a queste vittime.

Più in generale il provvedimento che istituisce il Garante per le vittime di reato ci vede assolutamente d’accordo fermo restando che, come per le vittime di violenza familiare, ci riserviamo di valutare un ampliamento della platea delle vittime destinatarie dell’intervento del Garante anche sulla base di una valutazione puntuale delle statistiche di diffusione dei reati in Lombardia e dell’attività dell’organo di garanzia. È infatti la prima volta che viene introdotto in una istituzione regionale il garante delle vittime di reato ed è possibile che siano necessari aggiustamenti in corso d’opera.

Monica Forte – Consigliera regionale del M5S Lombardia.

Articoli Correlati

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame

Commissione Antimafia: terzo anno di attività

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame