Comunicati stampa Notizie

Arac, Governo e Regione bisticciano su ente inutile

“Regione e Governo bisticciano per motivi elettorali su un’autority, l’Arac, che non serve per risolvere il grave problema della corruzione politico-amministrativa in Lombardia. L’Autorità regionale è solo una scatola vuota, un’azione propagandistica di Maroni. Peggio, l’istituzione di enti regionali inutili fanno il gioco di smantellamento istituzionale di Renzi, che lavora attivamente per cancellare la democrazia anche svuotando di competenze le regioni. Maroni faccia funzionare il Comitato Trasparenza Appalti Pubblici e il Comitato Tecnico Scientifico, entrambi istituiti con la legge regionale antimafia fortemente voluta dal MoVimento 5 Stelle, attualmente ancora priva di risorse umane e finanziarie adeguate. Se davvero Maroni vuole lottare contro la corruzione, questa è la strada”, così Gianmarco Corbetta, capogruppo del M5S Lombardia, commenta le parole di Roberto Maroni sull’ipotesi di impugnativa della Legge Regionale che istituisce l’ARAC, l’Autorità regionale anticorruzione.

Articoli Correlati

Assestamento bilancio regionale, Di Marco: «Legge priva di visione e concretezza, specchio del caos e le lotte interne al centrodestra»

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo

Di Marco: «Il Superbonus 110% traina la ripresa in Lombardia con 21 mila cantieri e 4 miliardi di investimenti»