Agricoltura, montagna e parchi Lecco Notizie Raffaele Erba

Lierna, Piazza IV novembre uno scempio

Dopo l’interrogazione depositata nei giorni scorsi che verrà discussa nelle prossime settimane in Regione Lombardia, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Raffaele Erba si è recato ieri a Lierna per effettuare un sopralluogo in Piazza IV Novembre, di recente interessata da interventi  di restyling non graditi da una larga fetta della cittadinanza

Qui sotto il link al video realizzato durante il sopralluogo.
LINK VIDEO: https://www.facebook.com/RaffaeleErbaLombardiaM5S/videos/524871998243641/

All’incontro erano presenti i fratelli Piero e Giannino Castiglioni insieme ai rappresentanti del Comitato contrario ai lavori e una delegazione di cittadini del paese lecchese.

“Gli interventi di riqualificazione hanno deturpato Piazza IV Novembre. Vogliamo vederci chiaro perché non ci risulta che le piante avessero la necessità di essere tagliate e intendiamo capire se c’è stata qualche  leggerezza nell’iter di approvazione del progetto”, spiega Raffaele Erba.

Anche i fratelli Castiglioni e i membri del Comitato hanno dichiarato  di essere rimasti allibiti per le opere di riqualificazione che hanno privato Lierna dei cipressi secolari che erano stati installati da Giannino Castiglioni.

“Chiederemo a Regione Lombardia se fosse a conoscenza dello scempio compiuto in Piazza IV Novembre e se intende ascoltare gli appelli dei cittadini per arginare i danni causati al patrimonio storico-culturale non solo di Lierna
ma di tutta la Lombardia. In questo caso chiediamo che venga ritirato il contributo regionale in favore del Comune di Lierna per finanziare le opere in questione”, ha scritto Raffaele Erba nell’interrogazione depositata qualche giorno fa.

Per approfondire ARTICOLO – CLICCA QUI

 

Articoli Correlati

Perché l’anno nuovo è iniziato molto bene

Carolina Russo De Cerame

Diamo ai giovani la possibilità di sognare

‘Ndrangheta, decine di arresti a Como. Erba: «Serve un tavolo di confronto provinciale. La battaglia per la legalità va combattuta ogni giorno»

Carolina Russo De Cerame