Home Expo Il PD non deve usare il logo di Expo per il tesseramento
Il PD non deve usare il logo di Expo per il tesseramento

Il PD non deve usare il logo di Expo per il tesseramento

0
0

L’assessore a Expo 2015 Fabrizio Sala ha risposto a una interrogazione del Movimento 5 Stelle della Lombardia sull’opportunità di legare il tesseramento del Partito democratico milanese e Expo. L’Assessore ha spiegato che non esiste, nonostante la campagna virale del partito, un accordo tra Expo e Pd per l’uso del logo dell’esposizione universale.

Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle della Lombardia, spiega:  “Riteniamo la scelta del PD vergognosa, il partito aveva fatto le barricate su di un convegno sulla famiglia che aveva usato quel logo. Se è vero che l’esposizione deve ingrassare in tutti i modi il numero di visitatori non è corretto fare concorrenza ai rivenditori autorizzati con un’iniziativa partitica che fa saldi da grandi magazzini.

L’Assessore ha spiegato che non esiste alcun accordo tra Expo e il PD per legare i loghi. Ne eravamo certi. Questa vicenda dimostra, ancora una volta, l’inadeguatezza della segreteria provinciale del PD che immaginava di fare il pieno di tessere offrendo Expo sottocosto. Ma davvero immaginavano di risolvere la crisi di tesseramento, idee e militanti con gli sconti? Perché non offrire allora viaggi a Medjugorje o mountain bike? Ci auguriamo che il partito, almeno in ambito regionale, prenda le distanze da questa iniziativa che oltre a svilire l’attività politica mette in difficoltà i rivenditori dei biglietti di Expo”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali