Home Eugenio Casalino Spegniamo la propaganda della Lega. La lettera del M5S a Maroni
Spegniamo la propaganda della Lega. La lettera del M5S a Maroni

Spegniamo la propaganda della Lega. La lettera del M5S a Maroni

0
0

pirellone-off

“Il Movimento 5 Stelle Lombardia protesta contro l’utilizzo del Palazzo sede del Consiglio Regionale effettuato dal Presidente Roberto Maroni e dalla Giunta Regionale per propri fini propagandistici e senza richiedere permesso ed approvazione all’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale. Il comportamento del Presidente Maroni e della Giunta è stato prepotente ed arrogante violando prerogative del Consiglio Regionale sancite oltre che da leggi ordinarie anche dalla Costituzione e dallo Statuto di Autonomia di Regione Lombardia. Lei si immagina cosa succederebbe, Presidente Maroni, se il Presidente del Consiglio Renzi decidesse di illuminare di sua iniziativa Montecitorio e Palazzo Madama con qualsiasi frase senza consultare le Camere e quindi i rispettivi Uffici di Presidenza? Qui infatti non si discute del merito dell’iniziativa ma del metodo. Qualsiasi iniziativa analoga a ciò che è successo rispetto al “Family Day”, sul quale non ci interessa in questa sede entrare, che investa Palazzo Pirelli deve essere prerogativa del Consiglio Regionale attraverso l’Ufficio di Presidenza. Il Movimento 5 Stelle Lombardia perciò chiede di sospendere immediatamente la suddetta iniziativa a favore del “Family Day”, nel rispetto del Consiglio Regionale che più rappresenta la comunità di tutti i cittadini lombardi, richiedendo all’Ufficio di Presidenza di esprimersi in merito.”

Eugenio Casalino – Portavoce Regionale del M5S e membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale