Home Ambiente e Protezione Civile Stoccaggio gas. Brugherio e Ripalta avranno i loro Piani d’emergenza esterna
Stoccaggio gas. Brugherio e Ripalta avranno i loro Piani d’emergenza esterna

Stoccaggio gas. Brugherio e Ripalta avranno i loro Piani d’emergenza esterna

0
5

“In pochi mesi il Ministro Costa ha sbloccato una vicenda che si trascinava da oltre tre anni e mezzo e  gli impianti di stoccaggio gas di Brugherio e Ripalta avranno finalmente i loro Piani d’emergenza esterna. Le linee guida sono state emanate e le Prefetture hanno tutti i riferimenti per emanare i piani senza attendere altro tempo. Non ci sono più scuse, mancano solo i piani di Brugherio e Ripalta,”, così Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta l’interpellanza del M5S sui piani di emergenza esterna degli impianti di stoccaggio gas.

“Nei prossimi il M5S continuerà a monitorare e verificheremo minuziosamente che le tempistiche per conclusione degli iter siano rispettati e che la cittadinanza sia informata correttamente.

Abbiamo anche ricordato all’assessore l’impegno che ha preso con la votazione di un nostro ordine del giorno, nel luglio scorso,  per inserire nel prossimo bilancio regionale una voce dedicata al monitoraggio ambientale di aria, acqua suolo sui siti di stoccaggio. Si discuterà di bilancio a dicembre: sarà quella l’occasione per verificare l’attenzione della Regione Lombardia sugli impianti di stoccaggio gas”, conclude Degli Angeli.

Approfondimento

Per quanto riguarda i rapporti di sicurezza, lo Stabilimento Bordolano, CTR ha concluso nel gennaio 2016 l’istruttoria del rapporto di sicurezza definitivo per la realizzazione del nuovo impianto di stoccaggio con parere favorevole.

Stabilimenti Brugherio e Sergnano, CTR nella seduta del 14/06/18 ha concesso 120 giorni di proroga alla società (Stogit) per la rielaborazione dei rapporti di sicurezza ed è in attesa di ricevere la rielaborazione.

Stabilimenti di Settala e Ripalta, i rapporti di sicurezza risultano istruiti dal CTR nel 2016, le istruttorie hanno determinato l’adozione di alcune prescrizioni che sono ancora in corso di attuazione.

Stabilimento Cornegliano Laudense, CTR ha rilasciato nel 2016 parere favorevole condizionato sul rapporto preliminare; a gennaio 2018 il comitato ha avviato istruttoria sul rapporto di sicurezza definitivo.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali